Insieme alle coppie GamFratesi e Neri&Hu, l’azienda propone le sue prime collezioni di lampade.

L’azienda italiana Poltrona Frau, marchio internazionale del design, simbolo di eleganza e della perfezione Made in Italy, hapresentato al Salone del Mobile le sue prime luci.
Il brand di Tolentino ha scelto GamFratesi per realizzare un oggetto ambizioso e dall’alto profilo di design, abbinando al vetro soffiato di Murano un tocco di pelle Frau, unendo con gusto due eccellenze del made in Italy nelle sue lampade a sospensione.

Il risultato, che è stato declinato in tre diverse dimensioni, si chiama Soffi.“Abbiamo apprezzato tanto il desiderio di Poltrona Frau di collaborare con il nostro studio. La parte di cuoio è la più piccola della lampada, ma è l’elemento che caratterizza forma, design e colore della lampada”. “La qualità è altissima” – raccontano i fondatori dello studio italo-danese, Stine Gam ed Enrico Fratesi “ogni lampada diventa un oggetto unico”, che non tarderà a diventare un oggetto di culto.

Un’altra linea di lampade è stata invece affidata a un altro duo, Neri&Hu, che ha immaginato, con Xi, gli oggetti luminosi sospesi come trapezi o lanterne.
Sempre loro sono autori di una serie di contenitori impilabili, parte della nuova collezione di piccoli oggetti dell’azienda. Di questa fanno parte anche una riedizione della brocca in cristallo Ascos e della ciotola in marmo Casta di Angelo Mangiarotti.

Per il FuoriSalone,Jean-Marie Massaudha realizzato per lo showroom di via Manzoni 30 Arthur, una concept chair in una speciale versione, che sembra sospesa nello spazio.

Questi progetti sottolineano, per l’ennesima volta, la solidità di un brand che anche dopo un secolo di successi continua a stupire tutti.

0 Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Contattaci

Scrivici qui per qualsiasi informazione, Ti risponderemo il prima possibile!

Sending

© 2018 Design by 7sei2

🇬🇧 Translate »

Log in with your credentials

Forgot your details?